Guida Completa a Exodus Wallet

Un portafoglio Multivaluta che fa della ricchezza di opzioni il suo punto di forza. Questa Guida Completa a Exodus Wallet fara’ chiarezza sul suo utilizzo.

Exodus, un nome evocativo per identificare al meglio un wallet decentralizzato completo sotto ogni aspetto e funzionalita’ e dotato di un’interfaccia accattivante mai fine a se’ stessa. Seguite passo per passo la nostra guida completa a Exodus Wallet e imparerete ad utilizzarlo da subito.
Dopo aver provveduto al download e installazione della versione desktop, disponibile per sistemi operativi Windows, Mac e Linux, avvia il software. Nella schermata di benvenuto, la prima azione da compiere sara’ l’attivazione del wallet ottenuta tramite l’invio di una piccola quantita’ di crypto.

Guida Completa a Exodus Wallet


Seleziona quindi Sends Assets to Wallet, scegli la criptovaluta Ethereum, premi il pulsante Receive e infine clicca sull’icona con il segno piu’ per memorizzare l’indirizzo alfanumerico del tuo wallet verso cui inviare un minimo di 0,025 Ether.

Guida a Exodus Wallet

Procediamo ora selezionando Backup nel menu’ a sinistra per spostarci nella pagina della creazione per prima cosa della password di accesso al wallet e successivamente della passphrase che lo identifichera’ in maniera univoca. La prima e’ la classica password di protezione per evitare che altre persone possano accedere al portafoglio dal tuo PC.

La seconda ti permettera’ invece di poter accedere a esso da qualsiasi altra installazione su altri PC. Scrivetele entrambe su un diario o blocco appunti che dovra’ essere custodito gelosamente.

Trattandosi di software decentralizzato, il proprio wallet non e’ fisicamente installato nel proprio PC ma bensi’ si trova su server hosting (piu’ semplicemente, a una successiva installazione, sara’ sufficiente selezionare Restore From Backup e inserire la passphrase da 12 parole per poter avere totale accesso al proprio wallet).


Infine, verrai “messo alla prova” per verificare che tu abbia effettivamente scritto tutto su carta.

Guida Completa a Exodus Wallet

Per qualsiasi dubbio che non riuscirai a sciogliere per mezzo di questa guida completa a Exodus Wallet o se desideri maggiori approfondimenti e’ disponibile una sezione di Help Desk fornitissima. Per accedervi e’ sufficiente selezionare Help nel menu’ principale a sinistra. Ti vengono mostrati i link social, la versione attualmente installata e una lunghissima sezione FAQ. Ti garantiamo che tornera’ sicuramente utile.

Guida a Exodus Wallet

Un Wallet totalmente compatibile con le principali crypto che offre pieno supporto allo standard erc-20.

Appena sopra Help e’ posizionata la voce Settings che ti permette velocemente di selezionare le crypto che desideri visualizzare nel tuo Portfolio e nel tuo Wallet – indipendentemente dal fatto che vi siano o meno dei fondi – oppure di scegliere la valuta tradizionale di riferimento o ancora di cambiare la skin dell’interfaccia.

Iniziamo ora con la descrizione delle ultime voci del menu’ di sinistra. Appena avviato Exodus entrerai subito del Portfolio. Una rappresentazione grafica visualizzera’ tutte le crypto in tuo possesso mentre scorrendo la pagina verso il basso vedrai elencate con maggior dettaglio e informazioni tutte le criptovalute precedentemente selezionate in Settings.

Guida Completa a Exodus Wallet

Con la voce Wallet entriamo finalmente nel vivo di Exodus. Selezionandola, comparira’ un’altra barra verticale con elencate all’inizio le crypto su cui sono depositati dei fondi e a seguire tutte le altre selezionate in Settings. In fondo alla barra e’ possibile aggiungerne rapidamente altre premendo il pulsante Add More, praticamente un collegamento alla sezione Settings di cui abbiamo precedentemente parlato.

Guida a Exodus Wallet

In alto a destra avrai notato 3 puntini posizionati in verticale. Cliccandoli aprirai un menu’ a tendina che ti permettera’ fra le altre cose di scaricare su PC la chiave privata del wallet (piu’ avanti ne spiegheremo l’utilizzo) e tutte le transazioni effettuate con la relativa crypto. Le stesse che noterai scorrendo la pagina verso il basso.


Per trasferire criptovalute in un altro wallet o su un exchange viene utilizzato il pulsante Send. Dopo averlo selezionato dovrai inserire l’indirizzo di destinazione e la quantita’ da inviare. Verra’ calcolato in tempo reale anche il costo (fee) della transazione.

Guida Completa a  Exodus Wallet


Per depositare fondi della crypto desiderata su Exodus e’ sufficiente invece premere il pulsante Receive, copiarel’indirizzo del wallet selezionando l’icona con il segno + e incollarlo nel portafoglio da cui si vogliono prelevare i fondi. Le altre icone danno la possibilita’ di stampare l’indirizzo, inviarlo via email oppure visualizzarne i dettagli su blockstream.info.

Guida a Exodus Wallet

L’icona con le frecce opposte ti inviera’ direttamente sull’exchange interno di Exodus.
Prendiamo ad esempio uno scambio da Bitcoin in Ethereum. In questa schermata ti vengono offerti 3 tasti di scelta rapida: All (spostare tutto), Half (meta’ della disponibilita’), Min (importo minimo trasferibile). In alternativa puoi inserire manualmente l’importo dei Bitcoin che hai intenzione di scambiare con Ethereum. Ti verra’ mostrato a sinistra l’importo che stai per trasferire mentre a destra il totale che riceverai in Ethereum al netto delle commissioni.

Tutti gli importi delle criptovalute mostreranno sempre il loro controvalore nella valuta tradizionale selezionata all’inizio della guida. Una volta pronto, premi Exchange e l’operazione verra’ eseguita in tempo reale. Anche in questa schermata avrai la possibilita’ di vedere lo storico di tutte le transazioni selezionando Order History in basso a destra.


Tutti i trasferimenti effettuati nell’exchange hanno sempre una commissione percentuale variabile che si differenzia in relazione alla criptovaluta inviante.

Guida Completa a Exodus Wallet

Non e’ finita qui pero’. La nostra Guida Completa a Exodus Wallet ti rivelera’ anche alcune opzioni nascoste.

Exodus offre un ulteriore menu’, che di partenza rimane nascosto, e che appare premendo CTRL+SHIFT+D. Cio’ che interessa a noi e’ la voce Developer che ti permette di compiere molte azioni utili: scegliere tra piu’ varianti su come recuperare il tuo wallet oltre che abilitare le notifiche, avviare il Debug Mode e cambiare la fonte dei prezzi.


Anche qui, seguendo il percorso Developer→Assets→”nome criptovaluta”→view private keys, potrai vedere la chiave privata della crypto selezionata e salvarla subito in un file su un supporto al sicuro.

Guida a Exodus Wallet


Grazie a questo codice alfanumerico puoi accedere al tuo wallet anche da siti sicuri come MyEtherwallet.com.


Essendo Exodus un wallet compatibile con lo standard Ethereum erc-20 potrai utilizzarlo per trasferirne i token basati sulla blockchain Ethereum ottenuti tramite gli Airdrop, i Bounty e altre modalita’. Nella nostra Guida agli Airdrop alla voce “Conoscere il funzionamento di Etherscan.io e di MyEtherwallet.com” viene spiegato dettagliamente tutta la procedura da seguire.


Procedura necessaria per tutte quelle crypto che non sono elencate negli Assets alla voce Settings di cui abbiamo scritto all’inizio di questa guida.
E con questo e’ tutto.

Se questa guida ti è piaciuta e volessi contribuire con una donazione:

  • Bitcoin: 1Ld9b165ZYHZcY9eUQmL9UjwzcphRE5S8Z
  • Ethereum: 0x8D7E456A11f4D9bB9e6683A5ac52e7DB79DBbEE7
  • Litecoin: LamSRc1jmwgx5xwDgzZNoXYd6ENczUZViK
  • Stellar: GBLDIRIQWRZCN5IXPIKYFQOE46OG2SI7AFVWFSLAHK52MVYDGVJ6IXGI
  • Ripple: rUb8v4wbGWYrtXzUpj7TxCFfUWgfvym9xf

DOWNLOAD: https://www.exodus.io/download/

SITO UFFICIALE: https://www.exodus.io/

Potrebbero interessarti anche...